luglio 21, 2016

APULIA LAND ART FESTIVAL | RESIDENZA PER ARTISTI

APULIA land art festival

UnconventionART indice, per la quarta edizione dell’ “Apulia Land Art Festival” la presente Open Call di residenza artistica al fine di selezionare n. 10 partecipanti a cui verranno assegnate posizioni di partecipazione presso la residenza artistica che avrà quest’anno sede nel territorio di Cassano delle Murge. Il presente bando selezionerà artisti che potranno proporre degli elaborati da realizzare durante il festival. Tutte le proposte dovranno attenersi alle linee guida del progetto (vedi Art. 2). Le opere proposte dovranno essere inedite.

Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia è un’area naturale protetta situata in Puglia, nelle province di Bari e di Barletta-Andria-Trani. Esteso dalla costa adriatica ai rilievi Lucani, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia custodisce l’ultimo esempio di steppa mediterranea presente in Italia. Il territorio del Parco è stato plasmato nei millenni dalle forze dell’erosione. Il canyon di Gravina in Puglia, che scende verso Matera e il Bradano, segna il confine sud-occidentale dell’area protetta. Il territorio di Altamura è segnato da doline carsiche del Pilucchio e del Pulo, che superano rispettivamente i 100 e i 70 metri di profondità. Il Parco è costituito prevalentemente da rocce calcaree, tufi e depositi di argille ed è ricco di una vegetazione spontanea. Nel verde spiccano le costruzioni in pietra a secco che durante la transumanza servivano da ricovero per gli animali. Possenti e maestose le masserie, alcune fortificate come se fossero dei veri e proprio castelli, erano i centri vitali dell’economia agricola locale del XV secolo. Considerato la “porta d’ingresso” nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, è da Cassano delle Murge che inizia il viaggio alla scoperta di un’area protetta assolutamente unica, luogo dove l’azione della natura si mescola e convive con quella millenaria dell’uomo. Tra le molte zone di verde, l’Organizzazione del Festival ha scelto come location per la realizzazione delle opere di land art l’area SIC (sito di interesse comunitario) confinante con il Parco Nazionale del “Bosco di Mesola”. Il territorio, di natura profondamente carsica e archeologica, è caratterizzato da alcune interessantissime specificità ambientali ed ecologiche tra le quali numerose varietà di orchidee anche rarissime, di alcune querce protette come la roverella e il fragno e di molte specie di rapaci, notturni e diurni, tra cui una delle più importanti colonie al mondo di falco grillaio, un rapace che nidifica sui tetti del centro storico realizzando uno straordinario connubio tra natura e architettura. Oliveti, mandorleti, vigneti e allevamenti ovini e bovini di pregio contribuiscono ad una gastronomia fatta di sapori genuini che rimandano alla vera tradizione contadina, protagonista della ricchissima offerta delle tante aziende agrituristiche della zona.

Candidature entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 31 Luglio 2016.

http://www.apulialandartfestival.it/bando1.html

 

 

 

Calls / Grants # , , , , , ,
Share: / / /

Lascia un commento

Wunderbar Book

archiviodelpotere

tutorialsirtaki

WUNDERBAR + PENINSULA al Festival NEST

Partner

cittaltraeconomia

(English) [simple-instagram limit="10"]